Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Nasce Street Food Quality: la ristorazione da strada di qualità

06/06/2017

Street Food Quality - Parma

STREET FOOD QUALITY – PARMA (SFQ) è un’associazione costituita, lo scorso fine aprile, da una rete di aziende di Parma e provincia che operano nel settore della ristorazione “da strada” di qualità, supportate da Ascom e Confesercenti Parma in qualità di soci promotori.

Le aziende che compongono il Consiglio Direttivo

Filippo Cavalli, Presidente – Osteria dei Mascalzoni
Silvano Faroldi, Vice Presidente – 1000 Litri
Simone Berzolla, Consigliere – Dal Parmigiano
Sara Boggiani, Consigliere – Crusco’s
Michele Crippa, Consigliere – Cantine Ceci
Massimo Dall’Argine, Consigliere – Ristorante Antica Hosteria Tre Ville
Stefano Guizzetti, Consigliere - Ciacco

OBIETTIVI
Promuovere le aziende e i prodotti di Parma attraverso lo street food di qualità.
Le aziende facenti parte di SFQ si riconoscono in tre principi fondamentali: prodotti di qualità, mezzi professionali e persone competenti e appassionate.

“Gli imprenditori che fanno parte di questa associazione, provenienti da diversi settori del food (dalla ristorazione, ai dolci, dai gelati alle bevande) di Parma e provincia  – ha dichiarato Filippo Cavalli, Presidente SFQ Parma – hanno voluto mettersi insieme e fare squadra convinti che anche lo street food di qualità, possa e debba essere un modo per portare il nome di Parma e dei suoi prodotti in Italia e in Europa esportando in questo modo  la cultura e la passione enogastronomica del nostro territorio. Tutto questo basandoci sui principi fondamentali di qualità, professionalità e voglia di fare.” “L’associazione – ha aggiunto Cavalli -  intende sviluppare, nel corso del 2017, un’importante operazione di marketing affinché il marchio possa crescere fino a diventare sinonimo della ristorazione da strada di qualità.”

“Il mondo food truck – ha commentato Francesca Chittolini, Presidente Confesercenti Parma - è un settore in continua evoluzione e gli operatori di Parma hanno già ampiamente dimostrato di rappresentarne senza dubbio l’eccellenza. Decidere di presentare il progetto all’interno del Gola Gola Festival vuole sottolineare ancora una volta l’importanza di fare rete per quelle che sono le eccellenze del territorio. Ci presentiamo ai blocchi di partenza con la partecipazione di alcune decine di aziende e a stretto giro comunicheremo le date dei primi appuntamenti in calendario. Per Confeserecenti Parma, questo passo è la naturale evoluzione del lavoro svolto in questi ultimi anni dopo il successo raggiunto attraverso i format Parma Street Food e Gola Gola Street Food Experience. Faccio quindi, a nome di tutte le aziende del gruppo Confesercenti Parma, un grande in bocca al lupo a questi imprenditori, che sono un esempio virtuoso di nuova imprenditoria per la sfida lavorativa che stanno affrontando.”

“Come Associazione – ha sottolineato Vittorio Dall’Aglio, Presidente Ascom Parma – abbiamo sempre creduto e supportato gli imprenditori che hanno il coraggio di  mettersi in gioco non solo  per promuovere la propria attività, ma anche il nome di Parma e del suo territorio. E lo street food in particolare è uno dei settori che in questo senso si è dimostrato tra i più dinamici registrando una continua e forte espansione negli ultimi tempi. Ecco perché come Ascom ci siamo attivati  fin da subito collaborando nel Progetto di Forma Futuro, Street Food Academy (presente con un proprio spazio qui a Gola Gola), un percorso formativo dedicato a coloro che vogliono intraprendere tale attività, specializzato proprio per il cibo di strada di qualità. I nostri auguri vanno quindi alla neonata Street Food Quality Parma perché possa far crescere sempre più la propria attività con lo scopo di rappresentare l’animo parmigiano attraverso la valorizzazione delle singole aziende e dei prodotti d’eccellenza del nostro territorio”

“Abbiamo inoltre creato un tavolo di lavoro – hanno concluso all’unisono i due Presidenti  - per supportare le imprese nella programmazione e realizzazione di azioni concrete che possano tradurre efficacemente la cultura e la passione enogastronomica del nostro territorio.”