Sei in:Home page> Sala Stampa > Elezioni Ascom: rinnovate le cariche associative. Margini rieletto Presidente

Elezioni Ascom: rinnovate le cariche associative. Margini rieletto Presidente

07/06/2012homestampa


Nella giornata di ieri Ascom Confcommercio Parma ha rinnovato le proprie Cariche Associative - eleggendo Presidente, Giunta Direttiva, Collegio dei revisori dei Conti e  Collegio dei Probiviri - che andranno a guidare l’Associazione nel prossimo quinquennio 2012/2016. Un momento assembleare rilevante per la vita associativa di Ascom Parma, cui ha fatto seguito un altrettanto importante momento pubblico d’incontro con il mondo politico, economico e produttivo del territorio di Parma e provincia.

 

Riconferma per Ugo Margini, rieletto oggi Presidente di Ascom Parma.

 

A fianco di Margini siederanno nella  Giunta Direttiva:

Alinovi Mauro, Bassignani Gianni, Beltrame Pietro Elio, Calza Stefano, Carretta Mirco, Corradi Paolo, Dall’Aglio Vittorio, Guarnieri Filippo, Romani Ugo, Sartini Aldo, Tambassi Alide, Zilioli Marco

 

«Ascom Parma rappresenta circa 5.000 aziende del territorio – ha esordito Margini – sono orgoglioso di essere stato nuovamente scelto quale suo Presidente. Non solo perché è sinonimo di fiducia e di riconoscimento del lavoro svolto in questi anni, ma anche perché Ascom è un gruppo con fondamenta sane e ben strutturate, cosa rara ai nostri giorni. Voglio pertanto ringraziare la Giunta Direttiva, i Presidenti di categoria e di delegazione  e tutti i validi collaboratori che mi hanno affiancato nel mandato precedente e augurare buon lavoro al nuovo gruppo associativo».

«Con queste elezioni abbiamo simbolicamente concluso un esercizio e un mandato nel corso del quale ci si è trovati impegnati a fronteggiare situazioni difficili e complesse – ha proseguito il Presidente – Gli ultimi anni ci hanno visti impegnati su  tutte le maggiori tematiche che hanno coinvolto i nostri settori: dall’accesso al credito ai varchi elettronici, dalla nascita dei Centri Commerciali Naturali alla lotta all’abusivismo, dal sostegno del Festival Verdiano all’avvio di un’attività di promo-commercializzazione turistica in specifiche zone del territorio provinciale come l’Alta Val Taro e altre ancora. Tutti impegni che troveranno continuità anche in futuro».

«L’approccio al prossimo quinquennio sarà quello di porre la massima attenzione ai problemi che la crisi internazionale inevitabilmente porterà ancora con sé – ha detto ancora Margini – I prossimi cinque anni già da oggi si presentano sicuramente non monotoni. In questo contesto tutti dovranno cercare di fare la propria parte: noi metteremo in campo le nostre risorse, il nostro know how per collaborare in ipotesi di sviluppo condivise. Le sinergie fra sistemi diversi rappresentano, infatti, un elemento fondamentale per lo sviluppo economico».

 

Al termine della parte privata dell’assemblea, l’Associazione ha così presentato insieme alle nuove cariche le proposte che ritiene fondamentali per rilanciare l’economia dei settori che da oltre sessant’anni rappresenta.

 

L’incontro con le Autorità del territorio è stata l’occasione per un primo confronto sulle azioni che Ascom Parma intende proporre per la valorizzazione dei settori del commercio, del turismo e dei servizi, con l’intento di dare un contributo per imboccare la strada di uscita dalla crisi che da troppo tempo attanaglia l’economia.

 

È stato il direttore generale di Ascom Parma, Enzo Malanca, ad illustrare alla platea e alle autorità presenti in sala il documento proposta realizzato dall’Associazione. «Affinché l’insieme delle considerazioni inserite nel nostro documento  - ha detto Malanca - che volutamente non tengono conto delle problematiche di specifica competenza nazionale troppo complesse da esaminare, possano non rimanere una delle tante sterili analisi di fatti e situazioni ormai già conosciute, intendiamo con questa nostra Proposta fornire uno spunto di discussione per realizzare soluzioni concrete e fattibili tese a movimentare il motore economico dei nostri settori, pur tenendo conto delle difficoltà finanziarie ed economiche del momento in cui viviamo. Si può e si deve essere realisti ma non per questo si può pensare che l’immobilismo sia una soluzione ai nostri problemi».

 

 

Cariche Associative Ascom Parma Confcommercio 2012-2016

 

Prseidente     

Margini Ugo

 

Giunta Direttiva

Alinovi Mauro

Bassignani Gianni

Beltrame Pietro Elio

Calza Stefano

Carretta Mirco

Corradi Paolo

Dall’Aglio Vittorio

Guarnieri Filippo

Romani Ugo

Sartini Aldo

Tambassi Alide

Zilioli Marco

 

Collegio dei Revisori dei Conti

Bocchialini Fabrizio

De Carolis Lucia

Tamagnini Sergio

 

Collegio dei Probiviri

Bertolotti Claudio

Cantoni Stefano

Chiari Laura

Chiastra Andrea

Pagani Ermes


condividi via email condividi via email

07/06/2012homestampa

Fotogallery

ugo margini
DSCF4658
DSCF4657

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits