Sei in:Home page> News > Commercio e beneficenza: circa 10mila euro alla Protezione Civile

Commercio e beneficenza: circa 10mila euro alla Protezione Civile

16/07/2012homestampa

È la somma raccolta in occasione della Festa del Vino dello scorso 2 giugno. L’incasso è stato utilizzato per costruire l’impianto di condizionamento mancante all’Ospedale da Campo ANPAS di Mirandola


Circa 10mila euro: è questo l’importo che grazie alla partecipazione di tanti è stato possibile raccogliere durante l’ultima Festa del Vino, organizzata lo scorso giugno in via Bixio e via della Costituente, il cui incasso è stato devoluto interamente in beneficenza a sostegno della popolazione modenese colpita dal sisma.

Una cifra destinata alla realizzazione di un importante impianto di condizionamento da mettere in funzione all’interno dell’Ospedale da Campo dell’ANPAS a Mirandola.

 

Allestito dopo la prima scossa del 20 maggio, che ha reso da subito inagibile l’Ospedale di Mirandola, il Posto Medico Avanzato dell’ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), gestito dalla Pubblica Assistenza di Parma, è una struttura di prima emergenza che deve al momento rispondere alle esigenze del territorio circostante; ospita i servizi ospedalieri di Pronto Soccorso, Ortopedia, Geriatria e di Prima emergenza pediatrica mettendo a servizio giornalmente 10 medici e circa 15 infermieri.

La struttura però è attualmente priva di un efficiente impianto di condizionamento e con le attuali temperature ha raggiunto al suo interno anche i 38° gradi.

Una condizione quindi da risolvere, per permettere ai degenti di permanere in condizioni più confortevoli e adeguate al proprio stato di salute e contemporaneamente  ai medici di poter proseguire nei migliori dei modi i propri interventi.

A questa urgenza hanno deciso di rispondere i promotori e gli organizzatori della “Festa del Vino”. Si pensi che dal suo allestimento, all’interno dell’Ospedale da Campo sono nati già quattro bambini.

 

La Festa del Vino, promossa da GeCC, Parma in Centro, Centro Commerciale Naturale strada Bixio, in collaborazione con Comune di Parma, Ascom Confcommercio Parma e Confesercenti Parma, e organizzata da Edicta Eventi, ha visto scendere in campo per la solidarietà tanti parmigiani.

Comune di Parma, Ascom, Confesercenti e Edicta insieme agli sponsor e fornitori della manifestazione – Macrocoop Parma, Stamperia scrl Parma, Arti Grafiche Persico Cremona, Lesa Service S.r.l. Fidenza, Ditta Dieppi, Cantine Ceci, Iren, Copy&Press - hanno contribuito con propri fondi, mentre tutti i partecipanti alla festa hanno potuto fare la propria parte attraverso l’acquisto del bicchiere da degustazione, devolvendo ciascuno 5,00 euro alla raccolta fondi.

 

«Si è trattato di un'iniziativa importante. Fin da subito abbiamo cercato di individuare un aiuto concreto che fosse utile all'emergenza odierna, ma anche in caso di interventi futuri - ha detto Claudio Franchini direttore ASA di Ascom Parma in occasione della conferenza stampa - La solidarietà è una cosa importante ed è stato positivo vedere la partecipazione di tanti».

 

«L'impianto di condizionamento - ha spiegato Mirco Carretta Responsabile Anpas Emilia Romagna - arriva in dotazione alla Protezione Civile andando ad implementare una struttura fondamentale per tutti gli interventi di emergenza».


 

L’impianto di condizionamento per l’Ospedale da Campo

 

L’Ospedale da Campo dell’ANPAS, costruito appositamente per rispondere a situazioni di emergenza, e allestito a Mirandola in seguito al terremoto è gestito dalla Pubblica Assistenza di Parma. La nostra città collabora anche inviando settimanalmente dieci volontari in aiuto degli operatori del Posto Medico Avanzato, altri otto invece collaborano alla gestione del reparto cucina del campo.

 

Il nuovo impianto di condizionamento che andrà a completare la struttura ospedaliera da campo, al momento priva di un proprio efficiente sistema di climatizzazione, è stato realizzato per raffreddare e riscaldare l’ambiente, a seconda delle esigenze, e quindi tenere in temperatura la struttura d’emergenza. L’impianto è stato inoltre predisposto per funzionare con un diffusore microforato e così distribuire l’aria in modo uniforme e diffuso all’interno delle tende.

La struttura dell’Ospedale da Campo, completa del nuovo impianto di condizionamento, una volta rientrata una situazione di normalità a Mirandola, tornerà all’ANPAS di Parma a disposizione per nuove eventuali emergenze.

 


condividi via email condividi via email

16/07/2012homestampa

Fotogallery

Raccolta Fondi festa Vino2
Raccolta fondi Festa vino

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits