Sei in:Home page> News > Gestione rifiuti: in un libro i contributi per una corretta informazione

Gestione rifiuti: in un libro i contributi per una corretta informazione

09/07/2013homestampa

Presentati in conferenza stampa gli atti del convegno organizzato da Il Borgo con il contributo di Ascom Parma. Un volume per informare in modo chiaro e oggettivo anche i non "addetti ai lavori"


CONSULTA QUI IL LIBRO 

La questione rifiuti è tema centrale del dibattito pubblico, che ha toccato la politica, ma si estende anche ad aspetti di carattere sociale, economico, culturale, che riguardano la sostenibilità dello sviluppo, come i nostri comportamenti individuali e collettivi. A Parma la discussione si è concentrata in questi mesi soprattutto sul termovalorizzatore, attorno al quale si sono alimentate polemiche condizionate anche strumentalmente dallo scontro tra fazioni politiche, come si è manifestato in particolare nel corso della campagna elettorale del 2012 e nelle prime fasi della nuova governance comunale. Oggi la realtà sembra essere che il termovalorizzatore esiste, sta per entrare in funzione e occorre quindi prenderne atto misurandosi con esso, da oggi e per gli anni futuri, soprattutto in termini di sicurezza ambientale, di trasparenza di controlli e gestione. Superando quindi le fasi di strumentalizzazione, appare utile acquisire una maggiore consapevolezza degli approcci innovativi e delle esperienze più avanzate in Italia e in Europa.

“Con questa finalità – commenta Paolo Scarpa, Presidente de Il Borgo e curatore del libro,- facendo seguito al nostro convegno del marzo 2013, abbiamo ritenuto utile un passaggio ulteriore di informazione ed elaborazione scientifica, pubblicandone gli atti. Abbiamo quindi messo in fila i contributi di tutti gli intervenuti, Luciano Morselli (Università di Bologna, uno dei massimi esperti italiani ed europei), Rosanna Laraia (Ispra, Roma), Gaetano Settimo (Istituto Superiore di Sanità), Nadia Ramazzini (Cewep), Gianluca Pirondi (Dipartimento Sanità Pubblica Ausl Parma). Nello spirito del confronto tra istituzioni, molto importante è l'apporto dialettico degli Assessori all'Ambiente del Comune di Parma, Gabriele Folli, e della Provincia di Parma, Giancarlo Castellani. Con uno sguardo particolare al "Caso Parma", abbiamo arricchito il libro di documenti, schede informative, ed una ricostruzione storica della politica dei rifiuti a Parma in questi ultimi anni. Si tratta di uno strumento utile per conoscenza, confronto e riflessione, che vuole porsi come un punto di partenza: nel prossimo futuro Il Borgo intende infatti ritornare concretamente sul tema, con approfondimenti sia sulla questione tariffaria, sia sullo specifico del Termovalorizzatore e del Trattamento meccanico biologico, anche al fine di promuovere politiche di integrazione (oggi assai carenti), tra Comune, Provincia e territori contermini.”

“Abbiamo collaborato con piacere alla stesura della pubblicazione – aggiunge Ugo Margini, presidente di Ascom Parma – per dare continuità a quanto emerso nell’interessante convegno di marzo e mantenere alta l’attenzione sull’argomento per cercare di capire attraverso il contributo di esperti tecnico-scientifici del settore, quale sia il miglior sistema di smaltimento rifiuti, quale sia la giusta soluzione o se effettivamente esistano delle reali alternative. Al di la delle ideologie preconcette, è emerso, in maniera univoca fra tutte le varie relazioni che si sono susseguite, uno spaccato concreto e oggettivo della problematica rifiuti. Obiettivo del lavoro è dunque fare chiarezza scientifica intorno ai rifiuti che possono dunque essere finalmente visti non più come un "problema", ma bensì come una "risorsa", riportando il dibattito ad un clima di confronto, anche tra le istituzioni (Comune e Provincia), nell'interesse comune dei cittadini e delle imprese, sempre e comunque nel rispetto prioritario dell'ambiente e della salute.”

CONSULTA QUI LA PUBBLICAZIONE IN FORMATO PDF SFOGLIABILE

 


condividi via email condividi via email

09/07/2013homestampa

Fotogallery

atti convegno rifiuti termovalorizzatore
atti convegno termovalorizzatore rifiuti
atti convegno termovalorizzatore rifiuti
atti convegno termovalorizzatore rifiuti

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits