Sei in:Home page> News > Falsi funzionari dell'Agenzia delle Entrate tentano truffe ai negozianti di Parma

Falsi funzionari dell'Agenzia delle Entrate tentano truffe ai negozianti di Parma

21/06/2013homestampa

Non meglio precisati debiti fiscali, da sanare con un pagamento di 190 euro, e abbonamenti a riviste inesistenti.


Comunicato dell’Agenzia delle entrate dell’Emilia Romagna:


Non meglio precisati debiti fiscali, da sanare con un pagamento di 190 euro, e abbonamenti a riviste inesistenti, al costo di 190 euro più Iva. Sono questi gli ultimi tentativi di truffa segnalati all’Agenzia delle Entrate, che hanno riguardato nelle scorse settimane alcuni esercizi commerciali di Parma e provincia.

Tra le “vittime” dei falsi funzionari un negozio di biciclette e un centro estetico, che non sono caduti nel tranello e hanno prontamente segnalato i fatti alla Direzione Provinciale di Parma, riferendo di aver ricevuto la telefonata di un uomo che si qualificava come funzionario dell’Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia delle Entrate ricorda a tutti i contribuenti che nessun pagamento è richiesto dai propri funzionari presso abitazioni o esercizi commerciali e che le riviste pubblicate sono tutte gratuite e scaricabili on line all’indirizzo www.agenziaentrate.it.

 

condividi via email condividi via email

21/06/2013homestampa

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits