Sei in:Home page> News > Finanziamento per le aziende delle zone franate dell'Appennino

Finanziamento per le aziende delle zone franate dell'Appennino

03/07/2013homestampa

A disposizione un fondo di 300.000 euro, fruibile tramite la Cooperativa di Garanzia Commercianti, per sostenere le aziende dei territori colpiti dagli eventi franosi dei mesi scorsi


Camera di Commercio e Pro­vincia di Parma, con la collaborazione dei Consorzi Fidi provinciali, hanno messo a disposizione delle imprese del ter­ritorio provinciale colpito dagli eventi franosi dei mesi scorsi un fondo di 300.000,00 Euro per sostenerle in questo difficile contesto economico.

Concretamente la convenzione ha lo scopo di fa­vorire l'accesso al credito banca­rio delle imprese coinvolte at­traverso l'avvio di finanziamenti per fronteggiare le esigenze di li­quidità.

Il fondo ha lo scopo di controgarantire un finanziamento speciale erogato tramite i Consorzi Fidi provinciali tra cui la Cooperativa di Garanzia fra Commercianti di Parma.

Soggetti beneficiari:

le aziende che abbiano sede legale o operativa situata nei Comuni di  Calestano, Corniglio, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Tizzano,  Palanzano e nei Comuni di Langhirano e   Lesignano (limitatamente alla zona colpita dagli eventi franosi)  operanti e attive in qualsiasi settore di attività economica, che:

  • siano iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio di Parma
  • siano in regola con il pagamento del diritto annuale
  • non abbiano procedure concorsuali o protesti a carico

Le domande saranno esaminate tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo; in caso di arrivo di più domande nella stessa data e di esaurimento del fondo disponibile, sarà data priorità alla domanda con maggiore danno.

Sono ammesse a beneficiare del fondo le imprese che presenteranno domanda entro il 31.12.2013.

I finanziamenti garantiti dai Confidi dovranno essere perfezionati sotto forma di mutui chirografari della durata massima di 60 mesi.

L’importo massimo delle operazioni che possono essere assistite dal fondo è determinato in € 50.000,00 per singolo finanziamento.

L’entità della garanzia diretta prestata dai Confidi sarà pari all’ 80% dell’importo dei finanziamenti concessi alle imprese dagli Istituti di credito. La garanzia diretta del Confidi sarà controgarantita al 100% dal fondo costituito.

In considerazione dell’eccezionalità e gravità degli eventi calamitosi, sarà attivata una corsia privilegiata, anche rispetto alla tempistica per l’ottenimento dei finanziamenti da parte degli Istituti di Credito.

Gli Istituti di credito che al momento hanno sottoscritto la convenzione sono: Cariparma Crèdit Agricole e Banca Monte Parma. Fino al 31 luglio, tuttavia, altre banche potranno aggiungersi alla convenzione.

Per maggiori informazioni e per la presentazione delle domande potete rivolgervi a:

CAT ASCOM CONFCOMMERCIO – Via Abbeveratoia, 63/a (secondo piano) Ufficio Credito e Finanziamenti: tel. 0521 298 874/812

E-mail: info@ascom.pr.it


condividi via email condividi via email

03/07/2013homestampa

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits