Sei in:Home page> Sala Stampa > Nuovi orizzonti per il turismo locale. Il 7 novembre a Salsomaggiore

Nuovi orizzonti per il turismo locale. Il 7 novembre a Salsomaggiore

04/11/2013homestampa

Qual è la fotografia del comparto termale di Salsomaggiore e, più in generale, dell’attrattività turistica di Parma e del suo territorio? E quali sono le possibili strategie per il rilancio?


Partendo da queste considerazioni Eburt, Ente Bilaterale Unitario Regionale Turismo Emilia Romagna, tramite il proprio Centro Servizi Territoriale di Parma in collaborazione con  Ebc Parma (Ente Bilaterale per il Commercio)  Ascom, Cgil, Cisl, Uil e con il patrocinio del Comune di Salsomaggiore ha organizzato il convegno “Nuovi orizzonti per il turismo locale” che si svolgerà il 7 novembre prossimo presso la sala Verdi dell’hotel Valentini in viale Porro 2 a Salsomaggiore Terme.

«Obiettivo di questo convegno – spiegano gli organizzatori - è ragionare di turismo. Partendo da una realtà estremamente importante per il territorio qual è il comparto di Salsomaggiore e Tabiano Terme vogliamo cercare di aprire un dibattito, un confronto a 360°, sul turismo locale. Ecco perché l’importanza di questo incontro risiede nel confronto e nella discussione.» In quest’ottica gli interventi che si alterneranno durante il convegno saranno vari e diversificati per permettere di analizzare il tema sotto diversi aspetti: fotografia della situazione attuale attraverso il punto di vista delle parti sociali; case history di successo grazie all’intervento di esperti di marketing e del settore termale in particolare. Ancora le strategie e le politiche per il turismo da mettere in campo sul nostro territorio attraverso l’intervento e il confronto con le istituzioni locali. A seguire la tavola rotonda tra Regione Emilia Romagna e i rappresentanti delle OOSS concluderà la giornata dei lavori.

«Oggi il comparto termale di Salsomaggiore e Tabiano Terme vive una situazione particolarmente difficile. E in questo contesto, in cui l’attività turistica da sempre costituisce la principale risorsa economica,  a soffrirne sono  inevitabilmente anche gli altri settori, da quello ricettivo a quello commerciale. Occorre quindi affrontare la questione, mettersi a confronto con esperti e ragionare sulle possibilità di rilancio e sviluppo a Salsomaggiore come in tutto il territorio provinciale  insieme al quale, per fare promozione turistica, occorre necessariamente fare sistema.»

 

Interverranno
14.00 Apertura lavori
Francesca Balestrieri - componente comitato CST Parma e segretaria prov.le Filcams CGIL Parma
MODERATORE
Angela Calò -  componente comitato CST Parma e segretaria provinciale CISL Parma
ANALISI E FOTOGRAFIA DELLA SITUAZIONE: IL PUNTO DI VISTA DELLE PARTI SOCIALI
Aldo Giammella  - coordinatore CST Parma e segretario provinciale Uiltucs UIL Parma
Enzo Malanca – Direttore generale Ascom Parma
CASE HISTORY
Aldo Ferruzzi  - Direttore generale Terme di Cervia e Brisighella

Mauro Santinato - Esperto marketing società Team Work
POLITICHE ATTIVE PER IL TURISMO SUL TERRITORIO: IL PUNTO DI VISTA DELLE PARTI SOCIALI

Filippo Frittelli - Sindaco Comune di Salsomaggiore

Giancarlo Castellani - Assessore Ambiente, Energie alternative, Società partecipate Provincia di Parma

TAVOLA ROTONDA modera Patrizia Ginepri, Gazzetta di Parma
Maurizio Melucci - Assessore al Turismo e Commercio Regione Emilia Romagna

Pierangelo Raineri  - Segretario Generale Fisascat CISL

Cristian Sesena  - Segreteria Nazionale Filcams CGIL  

Ivana Veronese  - Segretario Nazionale Uiltucs UIL


condividi via email condividi via email

04/11/2013homestampa

Fotogallery

EBC convegno turismo salsomaggiore eburt
CONVEGNO TURISMO SALSO EBC EBURT

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits