Sei in:Home page> News > Tirocini in azienda: cambiano le regole in Emilia Romagna

Tirocini in azienda: cambiano le regole in Emilia Romagna

29/01/2014homestampa

Con la nuova legge del 2013 il tirocinante avrà diritto ad un’indennità. Inoltre tirocinii per neodiplomati e neolaureati, per disoccupati, per inserimenti sociali.


Cambiano le regole per i tirocini in Emilia Romagna. Con la nuova legge regionale del 19 luglio 2013 viene rafforzato il valore formativo dello strumento finalizzato all’inserimento
lavorativo delle persone, in particolare dei giovani, e al sostegno delle loro scelte professionali. La novità principale della legge del 2013 è il diritto del tirocinante a ricevere un’indennità che è commisurata, ogni mese, all’effettiva presenza del  tirocinante. Inoltre sono state individuate tre tipologie di tirocinio. La prima, con finalità orientativa e formativa, è rivolta alle persone che hanno conseguito un titolo studio negli ultimi dodici mesi. La seconda è finalizzata all’inserimento o al reinserimento lavorativo di disoccupati, persone in mobilità o inoccupati. La terza ha funzione di orientamento e formazione o di inserimento e reinserimento non solo lavorativo, ma anche sociale di persone con disabilità in condizione di svantaggio.

Le altre modifiche sono volte a rafforzare gli elementi formativi e contrastare i possibili
utilizzi scorretti di questo strumento. E' prevista una maggiore vigilanza per prevenire
ogni abuso, attraverso una più stretta connessione con le Direzioni regionali e territoriali del Ministero del Lavoro.
In caso di violazioni degli obblighi previsti dalla legge per i soggetti promotori e i datori
di lavoro, sono previsti l’immediata interruzione del tirocinio e il divieto di attivarne di
nuovi nei successivi dodici mesi. Inoltre, in caso di mancato o ritardato invio della convenzione e del progetto formativo, la legge prevede sanzioni amministrative pecuniarie.
Iscom Parma è disponibile ad analizzare le singole situazioni fornendo una consulenza personalizzata per costruire insieme all’azienda e al tirocinante il percorso formativo migliore.


condividi via email condividi via email

29/01/2014homestampa

© 2009 SEACOM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati - SEACOM S.r.l. societá unipersonale - Societá soggetta alla direzione e coordinamento di Ascom Confcommercio Parma
Sede legale: Via Abbeveratoia 63/a - 43126 Parma (Pr) -Iscr. Reg. Imprese, P.IVA e C.F. 00968280347 - Capitale sociale 1.300.000 i.v. - REA PR n. 157428

privacy policy | credits