analytics

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > COMUNICATI STAMPA > Progetto di collocamento al lavoro

Progetto di collocamento al lavoro

16/01/2024

Ascom - Progetto di collocamento al lavoro 800x600

Al via il progetto di collocamento al lavoro di soggetti attualmente in carico alle associazioni del terzo settore. Nato su iniziativa dell’Associazione Parma per la Famiglia (Associazione soci del credito cooperativo*) ed in collaborazione con Ascom, Gesfor, 360 Life Formazione, CSV Emilia e 11 associazioni del terzo settore, il progetto mira a costruire un percorso di collocamento, per persone disoccupate, all’interno delle aziende, in particolar modo quelle del terziario, dopo una fase iniziale di selezione e formazione.

“Da sempre l’Associazione – ha commentato Alfredo Alessandrini Presidente di Parma per la Famiglia – si pone come obiettivo quello di sensibilizzare i soggetti pubblici e privati sul tema della prevenzione al disagio tramite attività di informazione, formazione e sostegno di iniziative imprenditoriali ad hoc. Con questa premessa nasce quindi l’idea di un percorso dedicato che possa mettere in contatto le associazioni che operanti nel terzo settore offrono personale con il mondo delle imprese che necessitano in misura crescente di personale.”

“Da un primo sondaggio svolto tra le associazioni del terzo settore, infatti, sarebbero già 50 le persone disponibili per un impiego - ha aggiunto Arnaldo Conforti, Direttore CSV Emilia – ed è proprio da loro che siamo partiti con la selezione. Auspichiamo che il progetto possa quindi essere l’occasione per supportare concretamente le famiglie creando le condizioni ideali per l’inserimento nel mondo del lavoro di persone che ne hanno necessità.”

“Contestualmente all’analisi della domanda, Ascom ha effettuato un’indagine tra i propri associati, dalla quale è emerso che sono almeno 130 le figure richieste da inserire al lavoro tra cui spiccano lavapiatti, cuochi, baristi, camerieri e addetti alla security. – fa seguito Vittorio Dall’Aglio Presidente Ascom Parma – Crediamo quindi che questa iniziativa possa arrivare a soddisfare le esigenze lavorative delle imprese, particolarmente critiche in questo periodo.”

“Dopo una prima fase di colloquio, inizia ora il percorso di formazione che vede già coinvolti una quindicina di corsisti impegnati per circa un mese cui seguirà poi il collocamento in azienda. Un percorso completo totalmente gratuito per i partecipanti, ma anche per le imprese stesse” – hanno concluso i rappresentanti di Gesfor e 360 Life Formazione.

Per maggiori informazioni e per segnalare eventuali necessità di personale è possibile scrivere a lucianarignanese@gesforsrl.it

 

* costituita su iniziativa di Banca di Parma, ora confluita in EmilBanca