Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > NOTIZIE > Dalla Camera di commercio di Parma contributi a fondo perduto alle imprese del territorio per 460 mila euro

Dalla Camera di commercio di Parma contributi a fondo perduto alle imprese del territorio per 460 mila euro

28/05/2019

contributi CCIAA

Nel quadro delle iniziative legate a “Parma City of Gastronomy” e a “Parma Capitale della Cultura 2020”, la Camera di Commercio di Parma interviene a supporto delle imprese operanti nella Provincia di Parma nel settore dell’accoglienza turistica, dei pubblici esercizi e del commercio alimentare al dettaglio, in un’ ottica di marketing territoriale, al fine di valorizzare la vocazione agro – alimentare e gastronomica del territorio, nonché di migliorarne le potenzialità attrattive.

BENEFICARI

Possono beneficiare del contributo:
le microimprese, le piccole e medie imprese, che all’atto della presentazione della domanda presentino i seguenti codici ATECO 2007 – attività principale – indicata in misura camerale
• 56.10.1 ristorazione con somministrazione; ristorazione connessa alle aziende agricole e relative sottoclassificazioni
• 56.10.2 ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto e relative sottoclassificazioni
• 56.10.3 gelaterie e pasticcerie e relative sottoclassificazioni
• 56.3 bar ed altri esercizi simili senza cucina e relative sottoclassificazioni
• 47.2 commercio dettaglio prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati ( ad eccezione della classe 47.26)
• 47.11.4 minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari e relative sottoclassificazioni ( a condizione che l’attività di vendita si riferisca esclusivamente a prodotti alimentari)
• 55 alloggio e relative sottoclassificazioni, ad eccezione delle imprese agrituristiche per le quali potrà essere riferibile all’attività secondaria

LE IMPRESE DEVONO ESSERE ISCRITTE ED ATTIVE AL REGISTRO IMPRESE CON SEDE OPERATIVA NELLA PROVINCIA DI PARMA ( ESCLUSO IL MAGAZZINO)


OGGETTO DELL’INTERVENTO E SPESE AMMISSIBILI

OBIETTIVO

Lo scopo del bando è promuovere la realizzazione di interventi finalizzati al miglioramento qualitativo delle strutture alberghiere ed extra – alberghiere, del sistema della ricettività, nonché delle strutture adibite al commercio alimentare al dettaglio, situate in provincia di Parma, sia a livello strutturale che dei servizi offerti per:
- il miglioramento qualitativo delle strutture
- l’ innalzamento del livello di visibilità e di attrattività per il turista
- l’ introduzione stabile di strutture di servizio atte a valorizzare la conoscenza e l’apprezzamento dei prodotti alimentari DOP, IGP e tradizionali e in generale della enogastronomia tipica del territorio parmense 


SPESE AMMESSE

- opere edili ed impiantistiche, funzionale all’ammodernamento, ristrutturazione o riqualificazione dei locali e delle strutture di servizio e all’ ampliamento e ristrutturazione degli spazi comuni, pertinenziali, e funzionali all’attività
- arredi funzionali all’attività dell’impresa, ivi comprese palestre, piscine, saune, SPA, e zone benessere, anche finalizzate all’ innalzamento della classificazione alberghiera
- attrezzature e strumenti tecnologici, per il miglioramento delle modalità di gestione delle strutture e dei servizi offerti
- impianti e tecnologia per l’installazione di reti wi-fi gratuite a disposizione degli ospiti e clienti
- installazione di sistemi antifurto , antirapina per la sicurezza dei locali in cui sono esercitate le attività d’impresa
- realizzazione di progetti innovativi di comunicazione e promozione, introduzione di strumenti di web marketing e di e-commerce

SONO AMMISSIBILI LE SPESE RICONDUCIBILI ALGI INTERVENTI SOPRA DESCRITTI, SOSTENUTE A PARTIRE DAL 1 MARZO 2019
I BENI ACQUISTATI DOVRANNO ESSERE NUOVI DI FABBRICA ED INSTALLATI ED UTILIZZATI IN UNITA’ LOCALI CENSITE NELLA PROVINCIA DI PARMA


DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO

Il contributo viene corrisposto nella misura del 30% delle spese documentate e ritenute ammissibili fino ad un massimo di € 10.000,00
Riferite al codice ATECO 55 “alloggio “ e relative sottoclassificazioni

Il contributo viene corrisposto nella misura del 30% delle spese documentate e ritenute ammissibili fino ad un massimo di € 7.000,00
Riferite ai codici ATECO:
56.10.1 ristorazione con somministrazione
56.10.2 ristorazione senza somministrazione
56.10.3 gelaterie e pasticcerie
56.3 bar ed altri esercizi senza cucina
47.2 commercio al dettaglio di generi alimentari ecc. in esercizi specializzati
47.11.4 minimercati ed altri esercizi non specializzati, occorre l’esclusività della vendita di generi alimentari

Non saranno ammesse domande il cui importo complessivo delle spese preventivate e/o rendicontate sia inferiore a € 10.000,00 al netto dell’IVA, e di altre imposte o tasse

In fase di rendicontazione il contributo sarà calcolato sulle spese ammissibili e documentate, limitatamente agli importi preventivati in sede di domanda di contributo
Il contributo non sarà erogato qualora l’importo complessivo della spesa rendicontata risulti inferiore al 70% di quella preventivata e ammessa a contributo


I contributi camerali non sono cumulabili con ulteriori agevolazioni concesse ada altri Enti pubblici sullo stesso titolo di spesa

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA, CONCESSIONE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

Le imprese potranno presentare domanda di contributo a partire dal 01/07/2019 al 22/07/2019

Per informazioni e per la presentazione delle domande è a disposizione l’ Ufficio Credito del Centro Assistenza Tecnica di Ascom Parma – Giovanna Musini – tel. 0521 29.88.74, mail: musini@ascom.pr.it