analytics

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > COMUNICATI STAMPA > "Dietro il Banco a Parma" il Gruppo Torrefattori di Ascom al Settembre Gastronomico

"Dietro il Banco a Parma" il Gruppo Torrefattori di Ascom al Settembre Gastronomico

09/09/2021

Nasce il Gruppo Torrefattori di Ascom Parma

L’evoluzione del caffè espresso a Parma, l’innovazione delle tecnologie utilizzate dai baristi e le rinnovate richieste dei clienti: saranno questi i temi dell’evento culturale “Dietro il banco a Parma”, organizzato dal Gruppo Torrefattori di Parma, aderente ad Ascom, che si terrà domenica 12 settembre alle ore 11:00, nell’ambito del Settembre Gastronomico. A parlare di uno dei prodotti agricoli più commercializzati al mondo dal punto di vista di bar e caffetterie, sarà il barman Vito Schiavo, intervistato dal Presidente del Gruppo Torrefattori di Parma, Lino Alberini, nello spazio Agorà sotto i Portici del Grano. 

“A solo un paio di mesi dalla costituzione del Gruppo, siamo già operativi con due eventi dedicati alla cultura dell’espresso, alla valorizzazione del prodotto ma anche delle attività che si occupano della materia prima o della sua lavorazione – ha commentato Lino Alberini – Il nostro impegno come Gruppo è infatti quello di fare divulgazione a 360 gradi, coinvolgendo torrefattori, baristi e clienti in un vero e proprio programma culturale dedicato a un prodotto di eccellenza del nostro territorio. È quindi per noi un grande onore avere la possibilità di offrire alla comunità un interessante momento di confronto sul mondo dell’espresso in un contesto così prestigioso come quello del Settembre Gastronomico”.      

Le Torrefazioni del Gruppo presenti al Bistrò durante il Settembre Gastronomico: Torrefazione Anceschi, Raro Caffè, Caffè Ramenzoni, Artcafé, Torrcaffè.