analytics

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > COMUNICATI STAMPA > Elezioni settembre: Ascom Parma incontra i leader dei partiti alla tre giorni organizzata da Confcommercio nazionale a Roma

Elezioni settembre: Ascom Parma incontra i leader dei partiti alla tre giorni organizzata da Confcommercio nazionale a Roma

06/09/2022

presidente roma incontro candidati 800x600

“Saremo i portavoce delle nostre imprese associate di fronte a tutti i candidati dei principali partiti. Faremo valere le loro richieste anche a livello nazionale in vista di un evento così importante per il futuro di tutti gli italiani”. È così che Vittorio Dall’Aglio, Presidente Ascom Parma e Consigliere Confcommercio nazionale, ha commentato la rassegna di appuntamenti organizzata da Confcommercio nella capitale per incontrare singolarmente tutti i leader dei partiti che si presenteranno alle elezioni del prossimo 25 settembre. 

Il Consiglio Generale di Confcommercio, formato da circa 70 presidenti, tra cui appunto Dall’Aglio, in rappresentanza delle 700mila imprese associate dei territori e delle federazioni del sistema confederale, sarà quindi a Roma dal 7 al 9 settembre con l'obiettivo di proseguire e rafforzare il dialogo con le forze politiche e ascoltare le proposte, i programmi, le idee dei partiti che si candidano a guidare il Paese. 

Gli incontri inizieranno mercoledì 7 settembre alle ore 15.00, con il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Giovedì 8 settembre interverranno, alle ore 10.00, Carlo Calenda, segretario del partito Azione, alle ore 15.00, Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 Stelle e alle ore 16.30, il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta. Venerdì 9 settembre interverranno, alle ore 10.00, Matteo Salvini, segretario federale della Lega, alle ore 12.00, Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia e alle ore 16.00, Emma Bonino di +Europa.

“Sarà la perfetta occasione per dedicare ampio spazio ai temi più urgenti per le aziende terziario su cui la prossima legislatura dovrà necessariamente agire  – ha aggiunto Vittorio Dall’Aglio – Tra i tanti, citiamo: legalità e sicurezza; azioni di rigenerazione urbana; politiche turistiche; riforme dei buoni pasto; accesso al credito e incentivi per la digitalizzazione delle imprese, e, soprattutto, riforme per combattere il caro energia contro il quale come Ascom Parma abbiamo già avanzato numerose proposte. Il prossimo Governo dovrà infatti lavorare per rivedere tutti gli aspetti fiscali e parafiscali legati al sistema nelle forniture di energia, oltre a rendere più inclusivi i crediti d’imposta anche per aziende considerate non “energivori” e non “gasivori”. Infine, sarà necessario sostenere a livello europeo l’introduzione di un tetto temporaneo al prezzo di import del gas. Il futuro delle imprese italiane sarà la nostra priorità assoluta e come Ascom Parma saremo in prima linea per discuterne con i politici che incontreremo”.