Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > COMUNICATI STAMPA > In Ghiaia ha aperto i battenti la “Città della Domenica”

In Ghiaia ha aperto i battenti la “Città della Domenica”

29/09/2011

cittàdella domenica 5

I weekend dei Centri Commerciali Naturali di Parma proseguono nel cuore del centro storico: domenica 25 settembre Piazza Ghiaia e i borghi limitrofi – via Pigorini, via Copelli, B.go Paggeria, Via Carducci, P.le San Bartolomeo, B.go del Gallo, B.go Goldoni, B.go Basini – ha ospitato, “La Città della Domenica”, un evento promosso dall’assessorato al Commercio del Comune, dal Consorzio Gestione Centro Città, dal Consorzio Parma in Centro, dal Centro Commerciale Naturale di Piazza Ghiaia, insieme ad Ascom Parma Confcommercio e Confesercenti e con l’organizzazione di Edicta Eventi; anche Progetto Ghiaia e Promo Ghiaia hanno supportato il progetto e hanno contribuito alla sua promozione.
Piazza Ghiaia si è trasformata, dalla mattina alla sera, nella Via della Moda: banchi di abbigliamento e accessori, capi di qualità e nuove creazioni per l’autunno-inverno. Nel pomeriggio e in serata hanno avuto luogo anche due vere e proprie sfilate: sullo speciale palco allestito per l’occasione sono salite le proposte dei negozi della piazza e della città. Non è mancato un angolo dedicato ai più piccoli, con il trucca bimbi, e la diretta radiofonica di Radio Malvisi Network.
Piazzale San Bartolomeo è diventata invece una “Plaza Espanola”, con paella a grigliata di mare  da gustare a pranzo e a cena, musica iberica e, alle 21.30, lo spettacolo di flamenco a cura del Centro Internazionale Danza.  In via Pigorini e via Carducci è sceso in strada “Il mercatino del bello e del buono”, con le creazioni degli hobbisti e degli artisti, insieme alle migliori specialità gastronomiche della penisola. Spazio poi, sempre in via Carducci, alle jam session e alla musica dal vivo, alle danze etniche di “Terra di Danza”, ai balli di gruppo di Red Devil Country e ai balli caraibici di ChicoLatino,. Moltissimi i negozi presenti nell’area coinvolta, infine, che hanno tenuto aperto dalla mattina alla sera.