analytics

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi in: Home > COMUNICATI STAMPA > La Giunta Ascom incontra il Vice Ministro delle Imprese del Made in Italy Valentino Valentini e l’Onorevole Rosaria Tassinari

La Giunta Ascom incontra il Vice Ministro delle Imprese del Made in Italy Valentino Valentini e l’Onorevole Rosaria Tassinari

04/06/2024

incontro ascom Vice Ministro delle Imprese del Made in Italy Valentino Valentini

Durante la sua visita nella nostra città il Vice Ministro delle imprese del made in Italy Valentino Valentini accompagnato dalla candidata alle europee On. Rosaria Tassinari sono stati ospiti di Ascom Parma per un interessante confronto su importanti temi di interesse per le aziende associate. La delegazione del Ministro, accompagnata dall’On. Luca Squeri e il Consigliere Comunale Pietro Vignali, ha incontrato la Giunta di Ascom ed i rappresentanti della neo associazione nazionale Sistema Retail Italia.

L’occasione ha permesso ad Ascom di evidenziare al Ministro una serie di importanti temi fondamentali per le imprese del nostro territorio. Si è parlato di ricambio generazionale, di necessità di forti investimenti sulla rigenerazione urbana dei nostri centri storici. Si sono anche affrontati i temi legati alla concorrenza sleale, che subiscono in particolare le aziende del settore moda dal mondo della contraffazione e dalle vendite online. Si è parlato della necessità di rivedere le modalità delle aperture domenicali e della razionalizzazione degli orari delle attività all’interno dei centri commerciali. Il Ministro ha dimostrato una particolare sensibilità a tutti gli argomenti presentati, confermando come il Governo che rappresenta ponga la massima attenzione allo sviluppo delle medie e piccole imprese del commercio, dei servizi e del turismo che rappresentano la spina dorsale della nostra economia.